Gara - ID 83

Stato: Inviato esito di gara


Registrati o Accedi Per partecipare

ProceduraAperta
CriterioQualità prezzo
OggettoForniture
FORNITURA DI UNO SPETTROMETRO NMR A 600 MHz E L’AMMODERNAMENTO DI UNO SPETTROMETRO NMR A 400 MHz
 
CIG8071197278
CUPJ51I17000290006
Totale appalto€ 870.150,00 Importo aggiudicazione € 819.690,00
Data pubblicazione 25/11/2019 Termine richieste chiarimenti Domenica - 29 Dicembre 2019 - 13:00
Scadenza presentazione offerteMartedi - 07 Gennaio 2020 - 13:00 Apertura delle offerteLunedi - 20 Gennaio 2020 - 09:30
Categorie merceologiche
  • 3897 - Ricerca, sperimentazione e simulatori tecnico-scientifici
DescrizioneIl presente appalto ha per oggetto la fornitura, l’installazione e la verifica di conformità di uno spettrometro NMR a 600 MHz equipaggiato con crio-probe, auto campionatore e software integrato per studi di caratterizzazione strutturale sia di piccole molecole che di macromolecole, studi di interazioni molecolari del tipo ligando-proteina, proteina-proteina e studi di metabolomica allo scopo di soddisfare le esigenze del progetto DELPHI StarLabs nell’ambito del programma di finanziamento Progetti di Eccellenza 2018-2022.
L’appalto comprende, inoltre, l’ammodernamento di uno spettrometro NMR a 400 MHz attualmente in uso al Dipartimento o, in alternativa, la fornitura di un nuovo spettrometro NMR a 400 MHz, come dettagliatamente specificato nel capitolato tecnico.
 
Struttura proponente Dipartimento Scienze Farmaceutiche
Responsabile del servizio Prof. Violetta Cecchetti Responsabile del procedimento MARCHEGIANI AVERARDO
Allegati
Richiesta DGUE XML
File pdf del.con.dip-30-09-2019 - 1.02 MB
25/11/2019
File pdf bando - 46.48 kB
25/11/2019
File pdf disciplinare - 276.06 kB
25/11/2019
File pdf capitolato-tecnico - 744.02 kB
25/11/2019
File pdf stima-dei-costi-sicurezza - 455.82 kB
25/11/2019
File pdf d.u.v.r.i.-nmr - 3.84 MB
25/11/2019
File pdf schema-di-contratto - 64.89 kB
25/11/2019
File pdf mod.-offerta-tecnica - 169.72 kB
25/11/2019
File pdf domanda-di-partecipazione - 156.18 kB
25/11/2019
File pdf mod.-offerta-economica - 122.47 kB
25/11/2019
File pdf modello-dichiarazione-antimafia - 101.71 kB
25/11/2019
File pdf 2-pianta-controsoffitti - 117.38 kB
25/11/2019
File pdf 4-pianta-impianto-di-climatizzazione - 590.13 kB
25/11/2019
File pdf 3-sezione - 41.09 kB
25/11/2019
File pdf 1-pianta-architettonica - 111.62 kB
25/11/2019
File pdf 6-pianta-apparati-elettrici - 632.09 kB
25/11/2019
File pdf 5-pianta-tubazioni-aria-e-gas - 179.41 kB
25/11/2019
File pdf 7-legenda-impianto-elettrico - 547.28 kB
25/11/2019
File pdf chiarimento-sopralluogo - 60.53 kB
28/11/2019
File pdf Curriculum Vitae Piscini Fabio - 441.63 kB
17/01/2020
File pdf Curriculum Vitae Machioni Alceo - 732.67 kB
17/01/2020
File pdf Curriculum Vitae Zuccaccia Cristiano - 519.44 kB
17/01/2020
File pdf Atto di costituzionedella Commissione valutatrice - 62.43 kB
17/01/2020
File pdf avviso-seduta-pubblica-8.7.2020 - 32.09 kB
07/07/2020
File pdf Avviso di appalto aggiudicato - 91.54 kB
23/11/2020

Aggiudicazione definitiva - DDG 135 \15/07/2020

02143930150

Bruker Italia Srl Unipersonale -

Partecipanti

02143930150

Bruker Italia Srl Unipersonale -

04925250583

JEOL (ITALIA) SPA -

Commissione valutatrice

File pdf Atto di costituzione 9 - 16/01/2020
Nome Ruolo CV
Piscini Fabio Presidente File pdf
Machioni Alceo Membro File pdf
Zuccaccia Cristiano Membro File pdf
Marchegiani Averardo RUP

Chiarimenti

  1. 29/11/2019 15:02 - In riferimento alla procedura in oggetto, Vi inviamo qui di seguito la nostra richiesta di chiarimenti: 

    1.nel bando pubblicato su gazzetta europea 2019S 228-558721 alla pos  II.1.5( si fa riferimento a una valore stimato di 957.150,00 Euro IVA esclusa mentre alla pos II.2.6) di 870.000,00 Euro IV escluso
    Si prego di confermare valore è 870.000 Euro +IVA

    2. Nel capitolato tecnico, nelle caratteristiche qualitative del probe NON criogenico (chimato probe multinucleare per analisi in liquido per spettrometro a 600 MHz), viene indicato che verrano valuate positivamente la possibilità di ottenere delle sensibilità come rapporto segnale rumore ad es 1500:1 sensibilità su 1H, 1350:1 su 19F etc

    Il punto è che i valori riportati come riferimento sono gli stessi del crioprobe (posizione precedente nel capitolato), pertanto pensiamo sia un refuso in quanto chiaramente non è possibile con un probe non CRIO avere le sensibilità di un probe CRIO.
    Si prega di confermare e di indicare i criteri di valutazione sulla sensibilità del probe NON Crio.


    3. All’art 1 del capitolato tecnico, viene richiesto di fornire un compressore. E’ possibile fornire un unico compressore in grado di gestire i due strumenti?

    4. Il termine di presentazione delle offerte è fissato al 7-1-2020 alle ore 13, mentre l’apertura delle buste è fissata al 20-1-2019 alle ore 9:30. (art 16 disciplinare di gara) Si chiede conferma della data di apertura delle buste.
    Considerando che l’ultima data per presentare domande e delucidazioni è il 29-12-2019, si richiede, se possibile, di estendere il termine per presentare le offerte dal 7.1.2020 (solo 4 gg lavorativi dopo 29-12) al 10-1-2020, in considerazione della pausa natalizia. Questo non implicherà all’ente appaltante nessun ritardo, in quanto l’apertura delle buste resta il 20.1.2020 (se confermata)



     


    1. Come esplicitato dettagliatamente nel disciplinare di gara, l’importo complessivo presunto a base di gara, soggetto a ribasso, è pari ad € 870.000,00, al netto di IVA e/o di altre imposte e contributi di legge, escluso gli oneri per la sicurezza da rischi di interferenza. L’importo per oneri della sicurezza da rischi di interferenza è pari ad € 150,00 IVA esclusa e non sono soggetti a ribasso. Si fa espresso rimando a quanto riportato nel DUVRI, allegato al capitolato tecnico.

    Ai sensi dell’art 106 del D.Lgs. 50/2016, la stazione appaltante si riserva la facoltà di procedere alla implementazione del sistema con componenti e/o parti di esso non compresi nell’appalto in oggetto che dovessero rendersi necessari allo svolgimento del progetto di ricerca DELPHI StarLabs. In tali casi sarà di volta in volta richiesto un preventivo e gli importi massimi erogabili, in aggiunta a quello previsto nel contratto, non potranno complessivamente superare il 10% del valore originario del contratto. I preventivi dovranno essere accettati dal RUP e comunicati all'impresa per i successivi adempimenti.

    Pertanto ai sensi dell’art. 35 comma 4 del D.Lgs. 50/2016, il valore complessivo dell’appalto è pertanto stimato in € 957.150,00 compresi gli oneri della sicurezza da rischi di interferenza non soggetti a ribasso e IVA esclusa.

    2. Si conferma il refuso. I criteri di valutazione per il “probe multinucleare per analisi in liquido per spettrometro a 600 MHz” vanno corretti sia nel capitolato sia nel modello di offerta tecnica come segue:

    “Verranno valutate positivamente la possibilità di ottenimento delle seguenti sensibilità misurate come rapporto segnale/rumore in singola scansione:

    · 1H >900:1 con campione 0.1% Etilbenzene

    · 19F >850:1 con campione 0.05% TFT

    · 13C >330:1 con campione ASTM (60% C6D6-40% diossano)

    · 31P >250:1 con campione 0.0485 M TPP

    · 15N >45:1 con campione 90% formamide

    e tutte le caratteristiche migliorative volte ad incrementare la performance nelle applicazioni indicate nel progetto DELPHI StarLab”

    3. E’ possibile offrire un unico compressore purché in grado di poter gestire entrambi gli strumenti permettendo il pieno utilizzo in contemporanea. Qualora l’operatore economico lo ritenga necessario al fine di garantire il “funzionamento ottimale della fornitura”, potranno essere forniti, in alternativa, due compressori.

    4. E’ evidente che la data del 20.1.2019, indicata nel disciplinare per l’apertura delle buste, è un mero refuso, visto che il termine ultimo per presentare offerta è fissato per il giorno 4.1.2020. Come correttamente indicato nel bando pubblicato in GUUE la data per l’apertura delle buste è fissata per il giorno 20.1.2020 alle ore 9:30. Non è possibile posticipare la data ultima per la presentazione delle offerte che rimane fissata per il giorno 7.1.2020. Si sottolinea come a mente del codice degli appalti, per una procedura aperta sopra soglia comunitaria, il termine di presentazione delle offerte è stabilito in 30 giorni e questa stazione appaltante ha fissato un termine ampiamente superiore a 30 giorni

    06/12/2019 13:32
  2. 10/12/2019 08:45 - Inviamo qui di seguito la nostra richiesta di chiarimenti. 
    Valutazione offerta  tecnica.
    In relazione agli elementi migliorativi del sistema 400 MHz: è indicato questo punto: possibilità di remote monitoring dei consumi del magnete con intervento di ripristino a carico del fornitore in caso di quench(fino a 3 tentativi- liquidi compresi)
    Domanda1: questo possibilità è valuta solo nel caso del magnete 400 MHz ricondizionato? O anche del magnete 400 nuovo? E per il 600 non è valutata?
    In relazione a INSTALLAZIONE, ASSISTENZA E POST VENDITA per spettrometri a 600 e 400 MHz, nelle caratteristiche minime è richiesto12 mesi manutenzione ordinaria sulla fornitura richiesta compreso intervento di refill elio liquido escluso gas  criogenici.
    Invece come  ULTERIORI CARATTERISTICHE O ELEMENTI OGGETTO DI POSSIBILE VALUTAZIONE è indicato: verrà valutata come migliorativa l'offerta di ulteriori anni di manutenzione e l'eventuale fornitura di gas criogenici.
    Domanda 2: per ulteriori anni di manutenzione si intende operazione di refill elio + eventualmente fornitura elio liquido?
    Domanda 3: il sistema 600 Mhz ha una criosonda ad azoto liquido che richiede manutenzione periodica. Dove è valutata la fornitura della manutenzione della criosonda? E’ compresa in questa voce?



     


    1. Per quanto riguarda il 600 tale caratteristica è valutata. Nel bando è riportato quanto segue: “Verranno valutate tutte le caratteristiche migliorative in termini di riduzione di consumi e di possibilità di controllo dei livelli dei liquidi criogenici da remoto, allo scopo di prevenire quenching accidentali” - Pag. 6 Capitolato tecnico - ULTERIORI CARATTERISTICHE O ELEMENTI OGGETTO DI POSSIBILE VALUTAZIONE)
    Per quanto riguarda il 400 tale caratteristica è parimenti valutata sia sul magnete ricondizionato che sul nuovo (che viene considerata puramente una possibile alternativa alla prima soluzione richiesta).

    2. Nel bando come ULTERIORI CARATTERISTICHE O ELEMENTI OGGETTO DI POSSIBILE VALUTAZIONE è chiaramente indicata una valutazione differente per ciascun anno aggiuntivo di manutenzione senza o con la fornitura di gas criogenici (elio liquido) 1 anno punti 1; 1 anno + gas punti 2; 2 anni punti 2; 2 anni + gas punti 3; 3 anni punti 3; 3 anni + gas punti 4; 4 anni punti 4; 4 anni + gas punti 5 - Pag. 19 Capitolato tecnico - ULTERIORI CARATTERISTICHE O ELEMENTI OGGETTO DI POSSIBILE VALUTAZIONE).

    3. Trattandosi di manutenzione periodica è ricompresa in quella ordinaria e pertanto dal dodicesimo mese in poi ricade negli ulteriori anni di manutenzione eventualmente offerti.
     
    13/12/2019 14:46

Registrati o Accedi Per partecipare

TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk assistenza@tuttogare.it - (+39) 02 40 031 280

Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00

Università degli Studi di Perugia

P.zza Universita', 1 Perugia (PG)
Tel. 075-5851 - Email: ufficio.appalti@unipg.it - PEC: protocollo@cert.unipg.it