Gara - ID 57

Stato: Inviato esito di gara


Registrati o Accedi Per partecipare

ProceduraAperta
CriterioQualità prezzo
OggettoServizi
Procedura aperta per l'affidameto dei servizi integrati di biblioteca dell'Università degli Studi di Perugia
CIG7919187FD5
CUP
Totale appalto€ 23,50
Data pubblicazione 31/05/2019 Termine richieste chiarimenti Mercoledi - 19 Giugno 2019 - 13:00
Scadenza presentazione offerteLunedi - 01 Luglio 2019 - 13:00 Apertura delle offerteLunedi - 15 Luglio 2019 - 09:30
Categorie merceologiche
  • 9251 - Servizi di biblioteche e archivi
DescrizioneAffidamento servizi integrati di bibliotecaper soddisfare le esigenze individuali e collettive di istruzione, informazione e sviluppo personale nonchè le ulteriori attività connesse e strumentali dei docenti, studenti e in generlae dei fruitori delle strutture biblitecarie dell'Università degli Studi di Perugia
Struttura proponente CSB
Responsabile del servizio Dott.ssa Elisabetta Brunetti Responsabile del procedimento Brunetti Elisabetta
Allegati
Richiesta DGUE XML
File pdf del.cons.csb-06-05-2019 - 551.86 kB
31/05/2019
File pdf bando-di-gara - 60.06 kB
31/05/2019
File pdf capitolato-speciale - 2.74 MB
31/05/2019
File pdf disciplinare-di-gara - 303.05 kB
31/05/2019
File pdf domanda-di-partecipazione - 131.72 kB
31/05/2019
File pdf modello-dichiarazione-antimafia- - 83.02 kB
31/05/2019
File pdf schema-di-contratto - 67.43 kB
31/05/2019
File pdf mod.-offerta - 101.45 kB
31/05/2019
File pdf avviso-rinvio-seduta-pubblica-15.07.2019 - 56.07 kB
08/07/2019
File pdf Curriculum Vitae Bianconi Antonella - 402.00 kB
12/07/2019
File pdf Curriculum Vitae Sivolella Lidia - 265.60 kB
12/07/2019
File pdf Curriculum Vitae Mattioli Susanna - 78.05 kB
12/07/2019
File pdf Atto di costituzionedella Commissione valutatrice - 53.89 kB
12/07/2019
File pdf ddg-2019-232-30-07-2019 - 51.23 kB
31/07/2019

Aggiudicazione definitiva - 232 \30/07/2019

01752380541

co.n.ser. società cooperativa -

Partecipanti

04494490156

Cooperativa CAeB -

02537350379

LE MACCHINE CELIBI SOCIETA' COOPERATIVA -

01752380541

co.n.ser. società cooperativa -

Commissione valutatrice

File pdf Atto di costituzione 214 - 11/07/2019
Nome Ruolo CV
Bianconi Antonella Presidente File pdf
Sivolella Lidia Membro File pdf
Mattioli Susanna Membro File pdf

Avvisi di gara

18/07/2019Comunicazione data di apertura della busta Busta C - Offerta economica e temporale della procedura Aperta: Procedura aperta per l'affidameto dei servizi integrati di biblioteca dell'Università degli Studi di Perugia
Si comunica che l'apertura della busta Busta C - Offerta economica e temporale per la procedura in oggetto avverra in data Martedi - 23 Luglio 2019 - 09:30...
18/07/2019Comunicazione data di apertura della busta Busta C - Offerta economica e temporale della procedura Aperta: Procedura aperta per l'affidameto dei servizi integrati di biblioteca dell'Università degli Studi di Perugia
Si comunica che l'apertura della busta Busta C - Offerta economica e temporale per la procedura in oggetto avverra in data Martedi - 23 Luglio 2019 - 14:50...
12/07/2019Modifica date procedura Aperta: Procedura aperta per l'affidameto dei servizi integrati di biblioteca dell'Università degli Studi di Perugia
Si comunica l'avvenuta modifica delle date relative la procedura in oggettoA seguire la tabella riepilogativa delle date aggiornateTermine richieste chiarimenti19/06/2019 13:00Scadenza presentazione offerte01/07/2019 13:00Apertura delle offerte15/07/2019 ...
08/07/2019PROCEDURA APERTA PER L’AFFIDAMENTO DEI SERVIZI INTEGRATI DI BIBLIOTECA. CIG 7919187FD5
Avviso rinvio seduta pubblica 15.07.2019...

Chiarimenti

  1. 06/06/2019 13:55 -           La scrivente impresa interessata a partecipare alla procedura in oggetto, richiede, al fine di formulare la propria offerta, i seguenti chiarimenti:
     
     
    1. 1. In riferimento agli artt. 14.2.C (subcriteri C.1.3 e C.2.) e 16.1.C (subcriteri C.1.3 e C.2) del Disciplinare di gara si chiede se a comprova del titolo di studio e della competenza linguistica posseduti dal personale debba essere allegata copia degli attestati.
     
    1. 2. In riferimento all’art. 16.1.C (subcriterio C.2) del Disciplinare di gara si chiede se il punteggio attribuibile per il possesso di certificazione di conoscenza di lingua straniera sia riconosciuto anche al personale madrelingua.
     
    1. 3. In riferimento all’art. 16.1.C (subcriterio C.2) del Disciplinare di gara ed all’art. 30 punto C.2. del capitolato speciale (recante criteri di aggiudicazione) si chiede se per il personale in possesso di certificazione di conoscenza di lingue straniere:
     
    1. a) il punteggio verrà modulato sino all’attribuzione di 3 punti massimi (“Max 3 punti”) e 2 punti massimi (“Max 2 punti) come indicato dal disciplinare di gara;
    ovvero:
    1. b) verrà attribuito – rispettivamente - il punteggio di 3 in presenza di cinque o più persone in possesso di certificazione di conoscenza della lingua inglese ed il punteggio di 2 in presenza di cinque o più persone in possesso di certificazione di conoscenza delle altre lingue, senza alcuna modulazione di punteggio, come invece indicato nel capitolato speciale.
     
    1. 4. In riferimento all’art. 6 del Capitolato speciale si chiede se l’inquadramento nel livello professionale indicato nella tabella sia meramente indicativo ovvero obbligatorio, tenuto conto che per i suddetti livelli le tabelle ministeriali riportano costi medi orari superiori a quelli indicati nel quadro economico di cui all’allegato A allo stesso capitolato.
     
    1. 5. A quanto corrispondono le spese per la pubblicazione degli avvisi e del bando di gara.
     
    1. 6. In riferimento all’art. 30 del Capitolato speciale approvato dal Consiglio di Amministrazione nella seduta del 6.03.2019 (ai sensi del quale i concorrenti dovranno dichiarare il prezzo annuo offerto per l’espletamento del servizio e che “al concorrente che avrà offerto il prezzo più basso sono assegnati 30 punti. Ai restanti concorrenti sono attribuiti i punteggi, in modo proporzionale, secondo la seguente formula: offerta minima/offerta in esame X 30, ossia il prezzo più basso offerto/il prezzo offerto dal concorrente in esame X punteggio massimo assegnabile”) ed al punto 16.3. del disciplinare di gara (ai sensi del quale “al prezzo offerto più basso verranno assegnati 30 punti, mentre ai restanti concorrenti sono attribuiti i punteggi in modo proporzionale” ma con applicazione di formula incompatibile con la suddetta previsione, basata sulla proporzione tra percentuali di ribasso P= (Ri/Rmax)X30) si chiede se il disciplinare di gara contenga refuso e se dunque la formula corretta sia quella indicata nel capitolato speciale, approvato con la determina a contrarre.


    In risposta al quesito si precisa quanto segue:
    1. Come previsto dall’art. 14.2.C del disciplinare per il “Personale addetto ai servizi richiesti” dovrà essere allegato il curriculum vitae di ciascun addetto redatto ai sensi degli artt. 46 e 47 del DPR 445/2000, da cui dovranno altresì, risultare, le conoscenze espressamente richieste ed indicate nel capitolato speciale. I titoli di studio e le certificazioni linguistiche verranno richieste all’aggiudicatario in sede di comprova dei requisiti.
    2. Il punteggio attribuibile per il possesso di certificazione di conoscenza di lingua straniera sarà attribuito anche al personale madrelingua se in possesso di adeguata certificazione rilasciata dagli Enti Certificatori riconosciuti dal MIUR, così come richiesto dall’art. 14.C.2 del disciplinare.
    3. L’art. 14.C.C, come l’art. 16.1.C, subcriterio C.2 del disciplinare di gara e il punto C.2 del Capitolato speciale che fa riferimento ai criteri di aggiudicazione espressamente prevedono che per il personale in possesso di certificazione di conoscenza della lingua inglese di livello pari o superiore a B1 saranno assegnati 3 punti qualora la predetta certificazione sia posseduta da un numero di personale pari o superiore a 5; Per il personale in possesso di certificazione di conoscenza di una lingua a scelta tra francese, tedesco, spagnolo, portoghese, russo, cinese, etc…di livello pari o superiore a A2, secondo il Quadro Comune Europeo di Riferimento per la conoscenza delle lingue saranno assegnati 2 punti qualora la predetta certificazione sia posseduta da numero di personale pari o superiore a 5.
    4. L’art. 6 del Capitolato prevede che “Al fine di garantire un livello adeguato di competenze professionali ed un livello retributivo corrispondente alle predette, gli addetti al servizio dovranno essere inquadrati in uno dei livelli professionali riportati, a titolo indicativo, nel seguente prospetto, facente riferimento ai contratti collettivi nazionali di lavoro maggiormente utilizzati nel territorio italiano in base al CCNL applicato dall’operatore economico concorrente”.
    5. Come indicato all’art. 20 del disciplinare di gara l’importo presunto delle spese di pubblicazione è pari indicativamente ad € 5.000,00.
    6. L’art. 30 del Capitolato, per la determinazione del punteggio relativo all’offerta economica parla di “prezzo annuo a corpo”. Si tratta di un errore evidente in quanto il contratto sarà stipulato a misura, come espressamente riportato all’art. 3 del Capitolato, moltiplicando il prezzo orario per le ore effettivamente svolte. Pertanto è corretto quanto indicato all’art. 15 del disciplinare di gara in ordine all’offerta economica che deve contenere il ribasso unico percentuale, in cifre e in lettere, da applicare sull’importo orario posto a base di gara. Tale indicazione coincide con quanto riportato nel modello di offerta economica. Si fa presente che, benché le formule riportate nel capitolato e nel disciplinare siano diverse (in quanto legate al diverso modo di indicare l’offerta), tuttavia entrambe prevedono di assegnare il punteggio massimo a chi fa l’offerta migliore (in un caso in termini di prezzo, nell’altro in termini di sconto percentuale, che determina evidentemente il prezzo più basso) e di assegnare alle altre offerte il punteggio in modo proporzionale.
    13/06/2019 09:00
  2. 07/06/2019 09:54 - La scrivente società è con la presente a formulare il seguente quesito.
    Si chiede conferma che in luogo alla dichiarazione antimafia sia sufficiente produrre la copia conforme all'originale di iscrizione alla White List.
     


    Si conferma che in luogo della dichiarazione antimafia èsufficiente produrre la copia conforme all'originale di iscrizione alla White List.
     
    13/06/2019 09:02
  3. 07/06/2019 10:42 - In relazione alla procedura di gara in oggetto con la presente si chiede conferma che, ai fini della partecipazione alla gara, non è prevista l'effettuazione di un sopralluogo obbligatorio pena esclusione.
    Si chiede inoltre se sia possibile effettuare un sopralluogo facoltativo e, in caso affermativo, si chiedono i riferimenti per l'effettuazione dello stesso (persona di riferimento, recapito telefonico e/o e-mail).
     


    Si precisa che non è prevista l’effettuazione di un sopralluogo obbligatorio. Tuttavia se l’impresa reputa necessario effettuare un sopralluogo nei luoghi dove si svolgerà il servizio può contattare direttamente il RUP al fine di concordare un appuntamento.

    13/06/2019 09:03
  4. 05/06/2019 12:38 - 1) Si chiede chi è l'attuale gestore del servizio
    2) Si chiede di fornire l'elenco del personale attualmente assunto e il relativo inquadramento contrattuale. 


    1) L’attuale appaltatore è la Cooperativa CAeB;
    2) Attualmente risultano assunti n. 16 operatori con contratto collettivo nazionale di lavoro (CCNL) del commercio per i dipendenti da aziende del terziario, della distribuzione e dei servizi. N. 14 operatori sono inquadrati a livello “bibliotecario” e N. 2 operatori sono inquadrati a livello “bibliotecario referente”.
    18/06/2019 10:24
  5. 05/06/2019 13:00 - Con la presente siamo a formulare le seguenti richieste di chiarimento:
    - denominazione e ragione sociale dell'attuale gestore del servizio;
    - n. operatori impiegati nell'appalto
    - il CCNL attualemente impiegato
    - il livello di inquadramento del personale regolarmente assunto
    - il numero degli scatti maturati
    - se alcuni operatori godono di particolari sgravi o agevolazioni contributive
    - conoscere l' ultimo aggiornamento relatvo alla formazione sicurezza
    - tariffa oraria alla quale viene attualmente svolto il servizio.

     


    1. Vedi risposta chiarimento n. 4;
    2. Vedi risposta chiarimento n.4;
    3. Vedi risposta chiarimento n. 4;
    4. Vedi risposta chiarimento n. 4;
    5. N. 8 operatoti hanno maturato 2 scatti; n. 5 operatori hanno maturato 1 scatto, n. 4 operatori non hanno maturato scatti;
    6. Nessun operatore gode di particolari sgravi o agevolazioni contributive;
    7. Tutto il personale è formato e aggiornato su salute e sicurezza sul luogo di lavori in applicazione della normativa europea e italiana;
    8. Attualmente la tariffa oraria è pari ad € 19,26/h .
       
       
    20/06/2019 16:36
  6. 17/06/2019 14:23 - Con la presente siamo a richiedere, al fine di garantire il rispetto dei principi di efficacia, correttezza, libera concorrenza, trasparenza, pubblicità e non discriminazione così come enunciati all’art. 30 del Decreto Legislativo n. 50/2016, i seguenti chiarimenti/informazioni:

     1. Modalità di calcolo della Base d’asta:
    Ai sensi dell’art. 23 comma 16 del D.Lgs 50/2016 (“Per i contratti relativi a lavori, servizi e forniture, il costo del lavoro è determinato annualmente, in apposite tabelle, dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali sulla base dei valori economici definiti dalla contrattazione collettiva nazionale tra le organizzazioni sindacali e le organizzazioni dei datori di lavoro comparativamente più rappresentativi, delle norme in materia previdenziale ed assistenziale, dei diversi settori merceologici e delle differenti aree territoriali. In mancanza di contratto collettivo applicabile, il costo del lavoro è determinato in relazione al contratto collettivo del settore merceologico più vicino a quello preso in considerazione.”)
    1. Con riferimento a quale CCNL (qualifica, livello, ecc..) e su quale monte ore per singolo livello e complessivo sia stata determinata la base d’asta oraria della manodopera di € 19,10, considerato che:
      1.  i diversi CCNL e conseguentemente livelli professionali, indicati all’art. 6 del CSA hanno retribuzioni e costi diversi.
        Per il CCNL Federculture non sono state emanate le Tabelle Ministeriali di cui all’art. 23 comma 16 del D.Lgs 50/2016.

      Se tali limiti saranno utilizzati al fine della verifica della congruità dell’offerta;
     
     2. Clausola Sociale
    In applicazione dell’art. 50 del D.Lgs. 50/2016, dell’art. 29 del capitolato speciale di gara e considerando che alcuni CCNL prevedono la clausola sociale (ad esempio art. 4 del CCNL per imprese esercenti attività di pulizia e servizi integrati/multiservizi ed art. 37 del CCNL per le Cooperative Sociali), al fine di predisporre un’offerta economica tale da poter garantire tali adempimenti:
     
    CCNL in essere
    1. Si richiede l’elenco del personale attualmente impiegato nel servizio posto a gara con indicazione, per ciascun addetto, di:
    • CCNL applicato
      Qualifica
      Livello
      Sesso (per eventuali sgravi contributivi e/o agevolazioni di legge)
      Anzianità (per l’eventuale riconoscimento degli scatti di anzianità se dovuti)
      Eventuale condizione di svantaggio (per eventuali sgravi contributivi e/o agevolazioni di legge)
      Percentuale individuale di part-time
      Ad integrazione della percentuale di part-time, n° di ore settimanali e/o mensili effettivamente svolte nel servizio posto a gara e/o percentuale di part-time
      Eventuale luogo di lavoro assegnato all’interno dell’appalto e relativa turnistica
      Tipo di assunzione (tempo indeterminato/a chiamata/ tempo determinato e relativa causale)
      Attuale presenza sul cantiere (eventuali assenze prolungate per malattia, infortunio, maternità, aspettativa, etc… e relativa data di termine prevista)
    1. Se tali dati saranno utilizzati ai fini della verifica della congruità dell’offerta;
      Se sia possibile derogare ai costi indicati nelle Tabelle Ministeriali di riferimento e se sia possibile applicare altri CCNL.
     3. Modalità di attribuzione dei punti prezzo
    Con riferimento alla documentazione di gara, art.  16.3 del disciplinare e a quanto riportato alla risposta nr. 6 della richiesta di chiarimento n. 1, si chiede conferma che la formula di attribuzione dei 30 punti prezzo sia la seguente:  P= 30x (Ribasso percentuale iesimo/ Ribasso percentuale massimo).

     4. Monte ore
    Nell documentazione di gara (art. 3 disciplinare) è indicato il monte ore annuo presunto pari a 20553,00 ore per il primo anno e, 20.737,00 ore per l’eventuale secondo anno.
    All’art. 28 del capitolato di gara, Programmazione di effettuazione del servizio è indicato: “Per un corretto svolgimento dei servizi si richiede che la presenza del personale dell’impresa appaltatrice sia assicurata, in ciascuna biblioteca ove sia prevista l’apertura tra i servizi oggetto dell’appalto, almeno 30 (trenta) minuti prima dell’orario di apertura”.
    Si chiede se il monte ore indicato all’art. 3 del disciplinare di gara tenga conto dei 30 minuti di presenza in servizio prima dell’orario di apertura delle diverse biblioteche.
     
     5. Art. 14 Offerta Tecnica del disciplinare lettera C – PERSONALE ADDETTO AI SERVIZI
    Con riferimento alla clausola sociale indicata all’art. 29 del CSA, si chiede come questa possa trovare applicazione con quanto richiesto al punto C delle richieste di offerta tecnica.
    Ad oggi, solo l’attuale gestore dei servizi è a conoscenza dei titoli, delle esperienze maturate, delle competenze linguistiche del personale impiegato.
    A titolo esemplificativo, un operatore economico potrebbe proporre curricula tali da ottenere il massimo dei punti attribuibili per il criterio C, e in caso di aggiudicazione del servizio, si troverebbe nella situazione – paradossale - di riassorbire personale eventualmente carente dei titoli proposti nella propria offerta tecnica. 
    Si richiedono pertanto i curricula del personale attualmente in servizio.
     
    Infine, si chiede conferma che, ai fini del soddisfacimento di quanto indicato al punto C, ai sensi del vigente GDPR 25 Maggio 2018, sia da ritenersi sufficiente allegare i curricula degli operatori in forma anonima e non sotto forma di dichiarazione  ai sensi degli art. 46  e 47 del DPR 445/2000.
     


    1. Si precisa in primo luogo che l’importo orario a base d’asta è pari ad € 23,50. Il costo della manodopera è un costo medio orario, come espressamente precisato nel capitolato speciale, computato a titolo indicativo facendo riferimento ai contratti collettivi nazionali di lavoro maggiormente utilizzati nel territorio italiano. Ai sensi dell’art. 23 comma 16 del D.Lgs. 50/2016 nei contratti di servizi la stazione appaltante, al fine di determinare l'importo posto a base di gara, individua nei documenti posti a base di gara i costi della manodopera. Ai sensi dell’art. 96, comma 4, lett. d) del D.Lgs. 50/2016 nell’ipotesi di offerta anormalmente bassa la stazione appaltante richiede per iscritto a concorrente  spiegazioni che riguardino anche il costo del personale se inferiore ai minimi salariali retributivi indicati nelle apposite tabelle di cui all'articolo 23, comma 16.
    2. Attualmente risultano impiagati N. 16 operatori, impiegati con CCNL del commercio per i dipendenti da aziende del terziario, della distribuzione e dei servizi. N. 8 operatori hanno maturato 2 scatti; n. 5 operatori hanno maturato 1 scatto, n. 4 operatori non hanno maturato scatti. Nessun operatore gode di sgravi o particolari agevolazioni. Tutto il personale è formato e aggiornato su salute e sicurezza sul luogo di lavori in applicazione della normativa europea e italiana. Si fa rimando alle norme applicabili in materia.
    3. Vedi risposta al quesito n. 1
    4. Il monte ore indicato all’art. 3 del capitolato speciale tiene conto dei 30 minuti di presenza in servizio prima dell’orario di apertura delle diverse biblioteche.
    5. Come riportato anche nelle linee guida ANAC n. 13, “l’applicazione della clausola sociale non comporta un indiscriminato e generalizzato dovere di assorbimento del personale utilizzato dall’impresa uscente, dovendo tale obbligo essere armonizzato con l’organizzazione aziendale prescelta dal nuovo affidatario. Il riassorbimento del personale è imponibile nella misura e nei limiti in cui sia compatibile con il fabbisogno richiesto dall’esecuzione del nuovo contratto e con la pianificazione e l’organizzazione definita dal nuovo assuntore. Tale principio è applicabile a prescindere dalla fonte che regola l’obbligo di inserimento della clausola sociale (contratto collettivo, Codice dei contratti pubblici)”. Si sottolinea che nell’appalto in esame la Stazione appaltante non ha previsto come condizione escludente che i concorrenti presentino un progetto di assorbimento. I curricula devono essere presentati in forma utile per le finalità per cui sono richiesti senza violare quanto previsto dal GDPR 25 maggio 2018.
     
    20/06/2019 17:14
  7. 17/06/2019 17:57 - La scrivente società è con la presente a formulare il seguente chiarimento.
    Ai fini della partecipazione alla procedura, si chiede conferma che la documentazione di gara (documentazione amministrativa, offerta tecnica ed offerta economica) debba essere compilata, trasformata  in pdf  e firmata  digitalmente, anzichè compilata, stampata, timbrata e firmata olograficamente, scansionata e firmata digitalmente.
     


    Si fa rimando a quanto indicato nelle “Norme tecniche di Utilizzo” pubblicate sulla piattaforma.

    20/06/2019 17:17
  8. 18/06/2019 10:41 - 1) A quanto ammontano i costi di pubblicazione del bando
    2) I livelli "bibliotecario" e "referente bibliotecario" a che livelli del CCNL corrispondono? 3° 4° o 5° livello?


    1. Si veda la risposta al quesito n. 1
    2. Attualmente risultano assunti, con contratto collettivo nazionale di lavoro (CCNL) del commercio per i dipendenti da aziende del terziario, della distribuzione e dei servizi, N. 14 operatori inquadrati a livello “bibliotecario”, corrispondente al V livello, e N. 2 operatori inquadrati a livello “bibliotecario referente”, corrispondente al IV livello integrato da un premio che equipara il compenso economico al III livello
    25/06/2019 10:28

Registrati o Accedi Per partecipare

TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk assistenza@tuttogare.it - (+39) 02 40 031 280
Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00

Università degli Studi di Perugia

P.zza Universita', 1 Perugia (PG)
Tel. 075-5851 - Email: ufficio.appalti@unipg.it - PEC: protocollo@cert.unipg.it